Come scoprire intestatario SIM

Come scoprire intestatario SIM

Non ricordate chi è il titolare della scheda SIM in vostro possesso? Nel nostro articolo trovate alcune soluzioni per scoprirlo con pochi e semplici passaggi.

Sappiamo che quando si acquista una nuova SIM è necessario fornire all’operatore scelto (es. TIM, Wind, Vodafone e così via) un documento di identità valido e il codice fiscale. Queste due cose permettono di identificare l’intestatario esatto della scheda. Per questioni di privacy, il nome del titolare della Subscriber Identity Module è conosciuto soltanto dalla compagnia telefonica. Tuttavia, quest’oggi vi spiegheremo come scoprire intestatario SIM così questa guida vi ritornerà sicuramente utile nel caso in cui aveste dimenticato il nome dell’effettivo titolare. Non perdiamo altro tempo e vediamo subito come fare.

Indice dei contenuti

Come scoprire intestatario SIM tramite operatore

Il primo metodo che vi proponiamo per scoprire il titolare della SIM può essere fatto in maniera molto semplice e veloce, oltre a non richiedere l’installazione di nessuna applicazione sul proprio dispositivo. Tutto quello che bisogna fare è collegarsi al sito Internet del gestore e accedere all’area personale. Ad esempio, se siete utenti TIM, seguite gli step elencati qui sotto:

  • Dal browser predefinito, collegatevi al sito Web ufficiale di TIM e pigiate su MyTIM presente in alto a destra per accedere all’area personale.
  • Fatto ciò, compilate i campi username e password inserendo le giuste credenziali e premete su Entra per proseguire. Nel caso in cui non foste in possesso di un account, pigiate su Registrati ed effettuate la registrazione seguendo la procedura guidata.
  • Una volta entrati nell’area personale di MyTIM Mobile, cliccate sull’omino presente accanto alle schede La mia linea, Controllo costi, Offerte per te, Servizi e Acquisti online.
  • Nella schermata successiva, troverete tutte le informazioni sull’intestatario della SIM nella sezione Dati del tuo contratto. In particolare, visualizzerete
Articolo successivo